armonia | TISANA rilassante

Dicembre è sicuramente uno dei mesi più impegnativi, ma anche più emozionanti di tutto l’anno. Noi abbiamo deciso che lo affronteremo con ‘Armonia’. 

xx_foto09_ok

L’inverno sta arrivando e secondo noi è il momento giusto per staccare la spina e riempire le giornate con riposo e relax. Cosa c’è di meglio che affrontare il cambiamento di stagione preparando un infuso con erbe e fiori del nostro giardino. Ecco gli ingredienti che abbiamo selezionato per la ricetta della nostra tisana calmante e antistress.

02_armonia

BIANCOSPINO * Crataegus oxiacantha | foglie e fiori

E’ certamente uno degli arbusti decorativi più conosciuti per la bellezza della sua fioritura bianca e generosa nel periodo primaverile. Pochi sanno che i suoi frutti commestibili in passato venivano usati per realizzare preparazioni alimentari, in particolare marmellate e gelatine. La spinosità dei suoi rami lo rendono un arbusto adatto a creare siepi impenetrabili. In erboristeria le sue foglie e i suoi fiori hanno invece proprietà sedative che lo rendono un aiuto molto efficace per gli stati di ansia in quanto esercita un effetto cardiotonico cioè di regolazione della frequenza cardiaca a cui si aggiunge un effetto di controllo delle aritmie cardiache o delle palpitazioni.

TIGLIO * Tilia cordata | fiori e brattee

I fiori dell’albero di tiglio annunciano la piena primavera con il loro profumo dolcissimo e inconfondibile. I fiori e le foglie hanno un’azione sedativa leggera, contribuiscono a fornire un gusto gradevole alle tisane calmanti e a realizzare tisane leggere e profumate.

ESCOLZIA * Eschscholtia californica | foglie

Detto anche papavero della California è una bellissima erbacea perenne molto rustica originaria degli Stati Uniti in cui cresce nei deserti in modo spontanea. In Europa si adatta molto bene ai climi delle regioni meridionali ed è utilizzata come pianta ornamentale per la particolarità dei suoi fiori di un bellissimo colore arancione. E’ un’erbacea perenne appartenente alla famiglia delle papaveracee con spiccate proprietà sedative sul sistema nervoso centrale e persino analgesiche, efficace contro i dolori da emicrania.

MELISSA * Melissa officinalis | foglie e sommità fiorite

A prima vista la si può confondere con la menta ma basta strofinare leggermente le foglie per accorgersi dell’errore perché la melissa emana un inconfondibile profumo di limone. Ha moltissime proprietà fitoterapiche ma è soprattutto impiegata nel trattamento dell’insonnia e degli stati d’ansia accompagnati da palpitazioni. Da non assumere insieme alla passiflora e all’iperico.

VERBENA * Verbena officinalis | foglie

La verbena è una delle piante, definite galattogoghe, che in medicina popolare trovano applicazione per favorire la lattazione; attualmente però è usata in decotto per le sue blande proprietà toniche, antispasmodiche, febbrifughe ed anti infiammatorie.

PAPAVERO * Papaver rhoeas  | fiori

Pianta erbacea perenne molto bella e facile da riconoscere in primavera nei campi, nei terreni incolti dove non siano stati usati pesticidi o più facilmente lungo i bordi delle strade. Bisogna ricordare infatti che il papavero è una vera e propria erba infestante che colonizza vaste superfici spargendo intorno i suoi minuscoli e numerosissimi semi e spesso la si trova nello stesso habitat in cui cresce spontanea la camomilla. Di questa pianta si usa una punta di cucchiaio di fiore essiccato per realizzare tisane con proprietà calmanti e addirittura sedativa. Risolve anche stati di tosse persistente.

01_armonia

Ricetta per 100 gr di ARMONIA tisana rilassante’
30 gr BIANCOSPINO
30 gr TIGLIO
10 gr ESCOLZIA
20 gr MELISSA
5 gr PAPAVERO
5 gr VERBENA

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...