Viole rosse per te

Va_15-01-22_viole rosse per te_01_IMP

Fuori fa freddo ed è anche molto umido. Siamo in inverno e cioè in quel momento dell’anno in cui il tempo sembra essersi fermato e sembra impossibile pensare a calde giornate da trascorre all’aria aperta in giardino. Noi però abbiamo il giardino sempre nella nostra testa, anche a gennaio. Approfittando di una rara giornata di sole invernale siamo andate per vivai alla ricerca di un’idea precisa di piante. L’esigenza era quella di realizzare una piccola bordura invernale fiorita in attesa di sbizzarrirci poi con tutte le piantine della primavera. L’abbinamento di piante perenni con piante stagionali è sempre la soluzione migliore e dopo tanti giri a vuoto siamo finalmente approdate ad una piccola oasi di fioriture, quasi un tempio delle viole. Perderci tra i petali di velluto profumati e colorati di tutta la collezione di viole e violette che ci troviamo a portata di mano sui banconi delle serre fredde è un piacere e così torniamo felici nel nostro studio con una selezione di vasetti pieni di varietà sufficienti per la campionatura che abbiamo in mente di fare. L’accostamento che ci ispira di più e che vi presentiamo è molto semplice e facile da realizzare. Va_15-01-22_viole rosse per te_02_IMP

L’impatto decorativo è affidato a due colori, il bianco candido dei petali degli ellebori e il rosso intenso delle viole. In questi giorni così grigi e plumbei sentiamo il bisogno di un colore caldo che non ti aspetteresti di trovare quando all’esterno ci sono delle temperature così basse. Le viole, nonostante il loro aspetto fragile e delicato, si rivelano invece molto resistenti anche quando fuori fa freddo. Per esaltare il colore rosso dei petali delle viole abbiamo pensato a dei semplici ellebori (piante perenni) con le foglie sempreverdi dall’aspetto rustico di colore verde scuro e i fiori bianchi. Ecco pronta la prima proposta che si integrerà poi con piccoli arbusti o graminacee a seconda delle fioriere in cui metteremo a dimora la bordura.

Va_15-01-22_viole rosse per te_03_IMP

E se il rosso non è proprio il vostro colore preferito ed amate le viole sulle tonalità dell’azzurro eccovi qualche alternativa per impreziosire i vostri balconi, terrazzi e giardini

Va_15-01-22_viole rosse per te_04_IMP

 

PLANT LIST

* Helleborus ‘Christmas Carol’ | * Viola Delta ‘Pure Red’ | * Viola Delta ‘Marina’ | *Viola Delta ‘Lavender Surprise’ | * Viola Delta ‘Beaconsfields

Le viole utilizzate per questa campionatura appartengono al vasto catalogo di viole Do it Delta – FloriPro Services.

delizia | TISANA digestiva

Le foglie fresche di salvia, menta e rosmarino le raccogliamo in giardino. Con questi tre ingredienti e l’aggiunta di qualche spezia siamo a buon punto per preparare una tisana che per noi è una vera ‘Delizia‘ soprattutto in questi giorni di inizio anno in cui riprendendo le nostre abitudini abbiamo la necessità di smaltire un po’ di stravizi delle passate e archiviate feste.

delizia_01_xDopo ogni pasto e a fine giornata una buona digestione è d’obbligo. Per questo abbiamo pensato ad una tisana molto efficace ma anche gradevole al gusto, effetto dato dalla presenza di un mix di erbe e di spezie particolarmente buone.

Va_delizia_02_x

Ecco gli ingredienti e un breve cenno alle proprietà della nostra deliziosa tisana digestiva.

FINOCCHIO * Foeniculum vulgare | semi

Pianta perenne che cresce spontanea nelle regioni mediterranee e che si riconosce facilmente nei prati per l’aspetto leggero del suo fogliame di un bellissimo colore verde chiaro in primavera. I frutti secchi del finocchio o “acheni”, impropriamente chiamati semi, sono utilizzati per realizzare tisane dopo pasto dalle spiccate capacità digestive che conferiscono un delicato sapore alla tisana. Se assunte prima dei pasti aiutano la digestione e prevengono le coliche dei lattanti favorendone il sonno.

 SALVIA * Salvia officinalis | foglie

Conosciuta fin dall’antichità come una pianta dalle molteplici proprietà medicinali possiede una spiccata attitudine a favorire la digestione dei cibi grassi in particolare della carne.

ARANCIO AMARO * Citrus x aurantium | scorze

L’arancio amaro è un albero originario della Cina fu importato in Europa dagli Arabi nel X secolo. Da non confondere con l’arancio dolce (Citrus x sinensis) possiede una polpa molto amara utilizzata raramente come frutto da pasto a cui è preferita la varietà dolce, ma è invece molto impiegato nell’industria farmaceutica e alimentare soprattutto per realizzare le ben note marmellate d’arancio amaro.  Dell’arancio amaro si utilizzano in erboristeria i fiori, le foglie ma anche la scorza del frutto che contiene un’importante sostanza nota come sinefrina con effetto anoressizzante cioè “blocca fame “ e termogenetico cioè “brucia grasso”.  La sinefrina è infatti una sostanza che stimola la termogenesi cioè il consumo di energia da parte del nostro organismo quindi, innalzando il nostro metabolismo e avendo un effetto anoressizzante, aiuta nelle diete per il controllo del peso.

MENTA  * Mentha x piperita | foglie

Pianta erbacea perenne molta diffusa e tendenzialmente infestante che cresce in tutta Europa. La parte utilizzata in fitoterapia sono le foglie che possono essere utilizzate sia secche che fresche per realizzare tisane con spiccate proprietà digestive e rinfrescanti.

ANICE STELLATO * Illicium verum | frutto

Bellissimo frutto a forma di stella a otto punte di un arbusto sempreverde originario dell’Asia che ha l’effetto di stimolare la peristalsi e quindi di favorire la digestione.

ROSMARINO * Rosmarinus officinalis | foglie

Come la salvia anche il rosmarino ha molteplici qualità fitoterapiche tra cui sono molto note le proprietà digestive date dal fatto che esercita un’azione spasmolitica sulle vie biliari e sull’intestino tenue. E’ anche un ottimo antiossidante.

 

Va_delizia_03_tisana digestiva

 

Ricetta per 100 gr di ‘DELIZIA‘ tisana digestiva
50 gr SEMI DI FINOCCHIO
20 gr MENTA
10 gr ARANCIO AMARO
10 gr SALVIA
5 gr ANICE STELLATO
5 gr ROSMARINO