Terrazzo in giallo

Il colore giallo è espressione di luce, concretezza ed ottimismo. Ricorda il colore del sole, è sinonimo di vivacità, estroversione, leggerezza, crescita e cambiamento. Utilizzarlo stimola la razionalità e la parte sinistra del cervello. E’ un colore primario che rappresenta nell’immaginario collettivo molte qualità positive come l’intelligenza, la bontà e la fede.

VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_09

All’ultimo piano di una residenza in zona San Siro a Milano abbiamo creato un terrazzo che aveva la necessità di diventare il luogo all’aperto dell’abitazione per permettere ai proprietari di trascorrere momenti indimenticabili proteggendosi dal vento e dallo sguardo dei vicini. Le tende e le coperture sono state al centro delle tematiche del progetto.

VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_04

Al di sopra di una nuova pedana che abbiamo progettato in doghe di legno per esterni, abbiamo proposto due tipi di coperture da abbinare a seconda delle stagioni. La copertura più grande è di tipo fisso e ha una forma che riprende il classico padiglione a punta sormontando la zona living all’aperto. In questo modo la protezione dal sole, dalla pioggia e dal vento è completa. La seconda tenda orizzontale è stata realizzata per la zona pranzo all’aperto ed è di tipo mobile, con comando elettrico e telo ombreggiante a tenuta della pioggia con movimento ad onde. Tende d’arredamento verticali in tessuto naturale, che vengono applicate solo durante la bella stagione, completano la scenografia.

VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_05Per mascherare le pareti irregolari del terrazzo e delle parti tecniche esistenti sono state progettate e realizzate strutture per sostegno di rampicanti che nel giro di un anno dalla messa a dimora delle piante hanno creato una sorta di nuovo rivestimento vegetale.

VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_07

VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_08VERDEarchitettura_terrazzo giallo milano san siro_06Le scelte delle piante hanno privilegiato fioriture sui colori del giallo e del bianco in contrasto con la base del fogliame verde di piccoli arbusti sempreverdi e delle piante rampicanti.

Ecco l’elenco di alcune delle principali essenze botaniche messe a dimora. Osmanthus aquifolium, Hedera helix aureovariegata, Trachelospermum jasminoides, Clematis tangutica, Phillyrea angustifolia, Carex oshimensis ‘Everest’, Oenothera macrocarpa, Alchemilla mollis, Anemone japonica ‘Honorine Jobert’, Hemerocallis ‘Stella de Oro’.

Per immagini ecco qui l’evoluzione del cantiere del terrazzo con la stesura sul pavimento esistente di tutti gli impianti (elettrico e irrigazione). La costruzione di una pedana rialzata di nove centimetri e rivestita da doghe di frassino termo-trattato per esterni.

VERDEarchitettura_terrazzo milano san siro_01La formazione delle strutture per le tende e i supporti per i rampicanti.

VERDEarchitettura_terrazzo milano san siro_02

Il posizionamento delle fioriere e la messa a dimora delle piante affidato a giardinieri professionisti.

VERDEarchitettura_terrazzo milano san siro_03Ecco anche il layout del pogetto dell’intero

terrazzo.VERDEarchitettura_terrazzo in giallo milano san siro_10

Testo | Progetto | Photocredit © VERDEarchitettura

Risveglio naturale

Delle fasi della giornata, quella del risveglio mattutino è una delle più importanti, da cui  dipenderà il nostro stato d’animo per il resto del giorno.Va_01_aquilegia caerulea crimson star


Abbinare ai rituali e alle abitudini più intime e personali di quei momenti alcuni elementi della natura può essere una ventata di freschezza e una fonte di ispirazione. Svegliarsi a pochi passi da un angolo fiorito a contatto della natura, aumenta il nostro stato di benessere e facilita il nostro buon umore. Se dalla camera da letto si ha la fortuna di poter uscire su un balcone o su un terrazzo, ecco il nostro consiglio per organizzare una piccola bordura fiorita del “buon risveglio”. Abbiamo selezionato un mix di piante erbacee perenni e graminacee ornamentali di piccola dimensione, che possono essere messe a dimora in cassette dalle misure contenute. Le foglie e le fioriture scelte sono di colori pastello con qualche tocco di tono più intenso. Le loro forme sono volutamente un po’ elaborate e ricche di dettagli per incantare lo sguardo e spingerci ad una fase contemplativa. Va_02_campanula persicifolia telham beautyVa_03a_aquilegia-stipa tenuissimaVa_05_heuchera palace purple

Va_03_aquilegia-stipa tenuissima


Se lo spazio a disposizione è maggiore, ecco una panca in doghe di legno per esterni con una fioriera lineare incorporata. In questo modo, nella bella stagione, è possibile sedersi su questo elemento disegnato su misura per toccare con mano le foglie e le corolle dei fiori, sentire i profumi e magari sorseggiare un primo caffè o un tè nella natura.Va_06_panca 01Va_07_panca 02


* PLANT LIST  “RISVEGLIO NATURALE” | Aquilegia caerulea ‘Crimson Star’ | Campanula persicifolia ‘Alba’ | Campanula persicifolia ‘Telham Beauty’ | Stipa tenuissima | Heuchera americana ‘Marvelous Marble’ | Heuchera americana ‘Palace Purple’

Progetto & Immagini © VERDEarchitettura

 

La vacanza continua in terrazzo

Per rendere più soft il rientro in città è possibile prolungare l’effetto delle vacanze attrezzando il proprio terrazzo per trascorrere pomeriggi e serate in tutto relax trasformandolo in un luogo ancora estivo e gradevole.

Il terrazzo è l’estensione all’esterno della propria casa, una vera stanza in più a cielo aperto che a seconda della stagione si può arredare a tema. Quinte vegetali realizzate con piante rampicanti e un’esplosione di fiori violetti disposti in piccole bordure forniscono un impatto naturale che fa dimenticare ancora per un po’ l’ambiente urbano. Scegliendo per le fioriere tinte sui toni caldi giallo ocra e per i vasi grigi freddi color zinco si crea un ambiente che di giorno è ludico e pronto a diventare lo spazio per il gioco dei bimbi mentre di sera è perfetto per una cena con gli amici.

Progetto del terrazzo + Photocredit © VERDEarchitettura

Un terrazzo che non dorme mai

I mesi estivi in città sono ideali per utlizzare il proprio terrazzo rendendolo protagonista in serate fresche per aperitivi e cene con amici e famiglia. Una pedana in legno è la soluzione giusta per allestire una cucina all’aperto con barbecue e piano di lavoro in pietra naturale. Al di sotto di una pergola con profumato gelsomino rampicante abbiamo allestito una zona più intima con divani per esterni protetti sul perimetro da pannelli di salice intrecciato. Le fioriture estive hanno colori accesi e contrastano il verde dei rampicanti e degli arbusti che schermano la vista dei vicini. Per le giornate più fresche è prevista anche una zona relax con lettini che di sera possono diventare altre sedute per ospiti.

Progetto e Photocredit © VERDEarchitettura