Api, farfalle e libellule in giardino

Come invitare gli insetti nel proprio giardino ed essere wildlife – friendly


Il cuore dell’inverno è un periodo perfetto per fare il punto sul proprio giardino e pianificare l’inserimento di nuove piante che renderanno le bordure e le aiuole ancora più naturali. Non è il momento di agire con la messa a dimora, ma c’è tutto il tempo di scegliere arbusti ed erbacee perenni e annuali particolarmente amate da uccelli e insetti che dalla primavera fino all’autunno voleranno liberi di fiore in fiore.

Molti insetti sono importanti impollinatori e insieme agli uccelli portano colore e movimento al giardino contribuendo a fornire cibo per le altre creature. Le api spostandosi di fiore in fiore spargono il polline attivando il processo di fecondazione che porta alla formazione dei frutti. Ogni tipo di spazio verde, che sia un giardino, un terrazzo o un balconcino può diventare un rifugio per la vita naturale inserendo qualcuna di queste varietà.

Arbusti: Buddleia davidii, Caryopteris cladonensis, Hypericum calycinum, Perowskia atriplicifolia, Rose con bacche *. Piante erbacee perenni: Achillea, Echinacea purpurea, Echinops*, Geranium in varietà*, Scabiosa maritima*. Piante erbacee annuali: Calendula officinalis, Nigella Sativa*

(* varietà fotografate da noi in giardini che abbiamo visitato) |  Foto © VERDEarchitettura