Colazione in terrazzo

E’ arrivata la stagione calda ed è ora di apparecchiare fuori per una bella colazione sul terrazzo.

Anche su uno spazio piccolo è possibile ricreare una stanza all’aperto per trascorrere momenti unici a contatto con la natura dimenticando quasi di vivere in città. Allestire una tavola in tema primaverile estivo è molto semplice, noi abbiamo scelto una tovaglia a base bianca con motivi floreali stilizzati giocando sui toni vivaci del verde e del blu. Piatti, posate e bicchieri  hanno ognuno un colore differente messo in risalto dalle decorazioni floreali realizzate per un’occasione particolare del proprietario. I fiori sono dappertutto. Oltre a quelli presenti nelle fioriere che resistono tutto l’anno, ne abbiamo inseriti anche sospesi sopra la tavola per enfatizzare l’effetto giardino.

Tutto il terrazzo è stato ristrutturato scegliendo un nuovo pavimento in legno, fioriere in metallo di colore azzurro come il cielo, fioriere in legno, tende scorrevoli per proteggersi dal sole e strutture per far crescere glicini e gelsomini profumati. La tavola è pronta, rimane solo da scegliere un menu fresco, leggero e facile da preparare!

[Photocredit VERDEarchitettura]

Sospesi tra gli alberi


Per osservare le chiome degli alberi siamo abituati a guardare all’insù, ma la “Xstrata Treetop Walkway” ci propone un percorso privilegiato. Siamo appena fuori  Londra, all’interno dei Kew Gardens e passeggiamo a 18 metri d’altezza accompagnati da un’insolita vista dominata dalla sommità del bosco quasi sfiorando le foglie e gli imponenti rami di castagni e querce appartenenti ad un antico arboretum. Dove si interrompe il bosco si apre lo skyline sulla città. Un ponte con piloni in acciaio e pavimento in grigliato metallico trasparente è dal 2008 un’installazione permanente che permette a chi non soffre di vertigini questa sensazionale visita aerea lunga circa 200 metri suddivisa in 12 passaggi intervallati da punti di sosta attrezzati con comode sedute. Tutto è raggiungibile con una scala di ben 118 gradini, una bella sfida per raggiungere un punto di vista solitamente riservato agli animali e organismi viventi che abitano la cima degli alberi.

Royal Botanic Gardens | Kew | London UK |  www.kew.org

[Photocredit VERDEarchitettura]

Habitat naturale

[Photocredit: © Luca Casonato]

Durante la Milano Design Week 2011 VERDEarchitettura ha messo in scena un giardino temporaneo nello spazio esterno del Superstudio13 in zona Tortona. Il pubblico del Fuori Salone ha potuto immergersi per una settimana in un’oasi naturale di 200 mq in cui è stato ricreato uno spazio innovativo studiato per esprimere al massimo le potenzialità del vivere all’aperto in totale libertà e divertimento. Il pop-up garden è stato organizzato per un utilizzo sia di giorno, che di sera con effetti luminosi molto suggestivi. Piante aromatiche e officinali sono sbocciate all’interno di una zona orto-aperitivo. Un morbido prato turchese ha fatto da comodo tappeto per un area pic-nic. Al di sotto di una struttura verandata con tenda scorrevole automatica sono stati allestiti un soggiorno all’aperto ed una zona  pranzo-cena. A cielo aperto adagiata su una innovativa pavimentazione di listoni di cemento ricostruito è stata allestita infine una cucina open air completamente attrezzata per rendere il giardino luogo di delizie culinarie partendo proprio dagli ortaggi e dalle erbe aromatiche coltivate lì accanto.

Partner: BORRI|FABBIAN|LISTOTECH|METALCO|PRATIC||TERAPLAST|TISCA [www.spa-design.it]

Progetto: VERDEarchitettura [www.verdearchitettura.it]