leggerezza | TISANA DRENANTE

Con l’arrivo dell’inverno le giornate si accorciano, si fa meno attività fisica e capita di sentirsi stanchi e pesanti. Per aiutarvi a star bene e riappropriarvi di quella ‘Leggerezza’ perduta ecco la nostra ricetta tutta naturale. Una buona tisana con un mix di erbe naturali pensato per favorire la ripresa del fisico. Vi sarà d’aiuto anche per prepararvi meglio alla maratona di pranzi e cene tipica delle feste natalizie, in modo che possiate concedervi una fetta di panettone in più.

Va_Tisana Leggerezza 01_x

BETULLA * Betula alba | foglie

Le Betulla è un albero originario dell’Asia che ama i climi freddi e la sua caratteristica inconfondibile è quella di avere una corteccia bianca che si sfalda in lamelle sottili. In erboristeria è utilizzato come un potente diuretico e antinfiammatorio e pertanto è perfetto per aiutare chi soffre di ritenzione idrica, gonfiore alle gambe e cellulite. Il suo potere antinfiammatorio è conferito dalla presenza di salicilati ed è qiundi controindicato per chi soffre di allergia all’Aspirina (acido acetilsalicilico).

CENTELLA ASIATICA * Centella asiatica | foglie

E’ una pianta erbacae perenne che ha numerosi principi attivi terapeutici in particolare è molto efficace per curare i disturbi causati da insufficienza venosa o più semplicemente pesantezza delle gambe in quanto la sua assunzione conferisce una maggiore elasticità e tono ai vasi sanguigni.

TE’ VERDE * Camellia sinensis | foglie

Alimento di grande successo in questi ultimi anni per le sue ottime virtù antiossidanti che lo rendono un valido supporto per aiutare l’organismo a contrastare gli effetti negativi dei radicali liberi (responsabili nei processi che causano vari tipi di degenerazione cellulare).  Pochi sanno che il tè verde contiene, in concentrazioni molto piccole, delle sostanze che aumentano il metabolismo favorendo la perdita di peso perché hanno anche un potere diuretico e anoressizzante cioè di soppressione dello stimolo della fame. La bassa concentrazione di queste sostanze limita pertanto l’effetto bruciagrassi, tuttavia la sua assunzione male non fa.

ARANCIO AMARO * Citrus x aurantium | scorze

L’arancio amaro è un albero originario della Cina importato in Europa dagli Arabi nel X secolo. Da non confondere con l’arancio dolce Citrus x sinesis. Possiede una polpa amara motivo per cui è utilizzato raramente come frutto da pasto. L’arancio amaro è molto impiegato nell’industria farmaceutica e alimentare soprattutto per realizzare le ben note marmellate d’arancio amaro. Dell’arancio amaro si utilizzano in erboristeria i fiori, le foglie ma anche la scorza del frutto che contiene un’importante sostanza nota come sinefrina che ha un effetto anoressizzante cioè “blocca fame” e termogenetico cioè “brucia grasso”. La sinefrina è infatti una sostanza che stimola la termogenesi cioè il consumo di energia da parte del nostro organismo, innalzando il nostro metabolismo e avendo un effetto anoressizzante che aiuta nelle diete per il controllo del peso.

Va_tisana Leggerezza_Citrus_03_xVa_tisana Leggerezza_Citrus_04_x

BARDANA * Arctium lappa | radice

E’ una pianta erbacea biennale molto comune in tutta Italia e che si trova facilmente anche nei prati in primavera; la parte utilizzata di questa pianta è la radice, dal sapore molto amaro, raccolta prima della fioritura primaverile e poi fatta essiccare. La radice di bardana utilizzata nelle tisana ha proprietà diuretiche e sudorifere.

SAMBUCO *  Sambucus nigra | fiori e foglie

E’ un arbusto alto circa 4/5 metri molto comune in Italia che nasce spontaneo nei luoghi incolti e che si nota durante la sua fioritura primaverile per la profusione di fiori bianchi che lo fa assomigliare a una enorme nuvola bianca. I fiori si trasformano poi in bacche nere violacee molto belle dall’aspetto lucido e turgido e commestibili da non confondere con quelle del Sambucus ebulus invece velenoso. Se non si è più che esperti in botanica meglio non raccogliere i suoi frutti.  I suoi fiori favoriscono la sudorazione ed è quindi molto indicato per eliminare le tossine dal corpo con un effetto rigenerante e purificante. Ha inoltre un leggero effetto lassativo quindi meglio non esagerare con le proporzioni di Sambuco nelle tisane.

Va_Tisana Leggerezza 02_x

Ricetta per 100 gr di ‘Leggerezza’ TISANA DRENANTE
20 gr BETULLA
20 gr TE’ VERDE
15 gr ARANCIO AMARO
15 gr BARDANA
 20 gr CENTELLA ASIATICA
10 gr SAMBUCO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...